Kushner:videogiochi non più infantili

David Kushner, autore da sempre vicino al settore videoludico, ha lanciato il suo nuovo libro "Jacked: The Outlaw Story of Grand Theft Auto", che comprende interviste a Sam e Dan Houser (presidente e vice-presidente di Rockstar), approfondimenti sulla stessa Rockstar, la saga di GTA, l'evoluzione del videogame come nuovo mezzo di comunicazione e l'impatto dello scandalo "Hot Coffee".
"Penso che l'industria dei videogiochi sia migliorata rispetto al passato, come se avesse passato una sorta di periodo di infantilizzazione" - ha affermato Kushner in un'intervista.
Per quanto riguarda lo scandalo "Hot Coffee", Kushner pensa che questo sia "stato un sacrificio necessario alla crescita del videogioco. Voglio dire, con GTA IV quasi nessuno ha parlato di sesso e violenza. E con GTA V penso che la tendenza continuerà a essere la stessa".

Un'ultima parola sui fratelli Houser, visti come "combattenti per la libertà" del mezzo videoludico: "Ogni mezzo di comunicazione ha bisogno dei propri combattenti: senza di loro non si cresce e, anzi, spesso si può tornare indietro".
Tags: | Videogames
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.