Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>iPhone 5</b>: in Liquidmetal?

iPhone 5: in Liquidmetal?

iPhone 5
A cura di Federico “DjSonny” Sonengo del 18/04/2012
Secondo alcuni rumors (Korea IT News) il prossimo iPhone verrà realizzato in Liquidmetal, una lega composta da titanio, nichel, zinco e zirconio, di cui Apple aveva acquistato il brevetto in agosto 2010. A dire il vero se n'era parlato anche a marzo dell'anno scorso, ma fino a luglio non ci sono state né smentite né conferme ufficiali da parte di Apple, che sembrerebbe volersi comportare in modo analogo, attendendo quindi il Worldwide Developers Conference (WWDC) di San Francisco (a giugno), durante il quale verrà presentato iPhone 5.
Sicuramente si tratta di un materiale interessante, resistente ai graffi quanto il titanio, ma decisamente meno pesante. Ne gioverebbe anche il display, che acquisirebbe una sorta di "effetto acqua" al tocco.
Finora l'unico prodotto realizzato in Liquidmetal è l'estrattore delle SIM Card per iPhone in dotazione iniziale.
Non ci resta quindi che attendere un paio di mesi.