Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Eidos</b>: non sono necessarie nuove IP

Eidos: non sono necessarie nuove IP

Console

3DS, PC, PS3, PSVITA, WII, X360

Azione

A cura di Luca “Metalwing” Marletta del 10/04/2012
Secondo il general director di Eidos Montreal, Stéphane D'Astous, le nuove IP non sono più così importanti per l'industria come lo erano pochi anni fa: in un'intervista con il sito Gamasutra, D'Astous ha dichiarato che la continua evoluzione dei mezzi di gioco ha portato alla situazione in cui i giocatori non hanno più necessariamente bisogno di una nuova IP per sentire che un gioco sia sufficientemente fresco e diverso.

"I titoli sono sempre più sofisticati, ma sono meno basati su di una o due meccaniche di gioco. Penso che questo sostituisca la necessità di avere delle nuove IP.", ha spiegato D'Astous, "L'innovazione e le idee sono importanti, ma se siete in grado di portare avanti un IP esistente e riuscite a sviluppare nuovi giochi, penso che la gente vorrà comprarli, perché sanno che possono relazionarsi ad un franchise a cui hanno giocato prima.".

Il general director ha aggiunto che il settore delle nuove IP era un must per l'industria fino a pochi anni fa, ma ora sta cambiando: "Mi ricordo che la parola d'ordine [in Electronic Arts] tre o quattro anni fa era qualcosa come 'abbiamo bisogno di far uscire tre nuove IP all'anno'.".

Sicuramente Eidos Montreal è una delle software house più affermate nel settore del "rinnovamento" di IP esistenti, avendo prodotto il recente Deus Ex: Human Revolution, mentre al momento sta lavorando ad un nuovo titolo della serie Thief: "Abbiamo fatto un grande rilancio con titoli come Deus Ex e Thief, e li abbiamo considerati quasi come deelle nuove IP, certamente per lo sforzo che abbiamo fatto per ridefinirle. Così abbiamo riportato ai fasti di un tempo qualcosa dai classici di culto. Queste non sono forse considerate nuove IP, ma portano un sapore nuovo ai brand.".