Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
DLC on-disc: l'opinione di <b>Bleszinski</b>

DLC on-disc: l'opinione di Bleszinski

Console
A cura di Luca “Metalwing” Marletta del 10/04/2012
Il game designer, autore del brand Gears of War, Cliff Bleszinski, ha dichiarato di non essere un fan dei DLC su disco, ma lo ritiene un prodotto necessario per il modo in cui sta funzionando l'industria dei videogiochi: in un'intervista con il sito Gamespot, Bleszinski ha affermato che presto i DLC risolveranno i problemi logistici degli studi che lavorano ad un solo titolo alla volta; gran parte dei team di sviluppo trovano questo sistema come una "scappatoia" all'avvicinarsi della data di rilascio.

"Quando stai sviluppando un gioco, e stai arrivando al ciclo d'invio ai retailer, ci sono spesso tre o quattro mesi in cui il gioco è praticamente fatto. E si dispone di un team inattivo che può essere impiegato nello sviluppo di altre cose.", ha dichiarato Bleszinski.

Sfortunatamente, i DLC rilasciati al day-one creano anche dei problemi: "Spesso per problemi di compatibilità al day-one, alcuni dei contenuti hanno bisogno di essere su disco. E' una triste verità dell'industria videoludica.". Bleszinski si è definito come "non il più grande fan nel dover fare dei DLC on-disc", ma ha dichiarato che questa soluzione è "una delle sfortunate realtà" del mestiere.