ME3: le opinioni di Levine e Barnett

Secondo il boss di Irrational Games ken Levine e il creative director di Mythic Paul barnett, il finale rilasciato da BioWare per Mass Effect 3 non deve essere modificato solo per il volere della community, dato che è la software house a decidere il destino dei suoi titoli: durante una conferenza all'interno del museo d'arte americana Smithsonian, è stata fatta ai due sviluppatori la domanda riguardante la discussione sul finale del titolo sci-fi.

"Se i videogiochi sono un'arte allora condivido appieno che l'autore dell'opera d'arte dica la sua su ciò che ha incluso in quest'ultima.", ha dichiarato Barnett, "Proprio come J.K. Rowling può finire i suoi libri e dire che quella è la fine di Harry Potter. Non credo che dovrebbe essere costretta a creare un'altra fine.".

Levine ha affermato di sentire che la discussione sia arrivata in un "un momento importante" e ha sostenuto che i giocatori non sarebbero soddisfatti con un finale modificato. "Penso che se queste persone ottengono ciò che vogliono e [BioWare] scrive un'altra fine, essi sarebbero molto delusi per le emozioni che hanno provato prima, perché in realtà non hanno creato questo finale. Tutta questa discussione mi fa sentire un pò triste perchè non credo che qualcuno otterrà quello che vuole, se tutto questo avverrà.".
Data di uscita: 9 marzo 2012
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.