Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Sweeney: ci sono troppe <b>piattaforme</b>

Sweeney: ci sono troppe piattaforme

Epic Games (software house)

APPLE, PC, PS3, X360

Fondata nel 1991

A cura di Francesco “Mastelli Speed” Ursino del 10/02/2012
Il CEO di Epic, nonché technical director, Tim Sweeney, illustra al 2012 D.I.C.E. Summit di Las Vegas il suo punto di vista sul mercato videoludico:

"Ci sono troppe piattaforme. Stiamo assistendo al sorpasso delle vendite di iPad rispetto a quelle PC, e questa è una vera sorpresa, considerando il fatto che i tablet non sono stati inventati che da qualche anno. Col tempo tutte queste piattaforme come Pc, Mac, console portatili, console HD, tablet e smartphone si assottiglieranno fino ad arrivare ad una situazione con tre, quattro piattaforme disponibili. Dovremo aspettare questa fase di consolidamento per dichiarare vincitori e vinti."

Il discorso vira poi sullo sfruttamento delle nuove tecnologie:

"Ci sono un sacco di sfide tecniche. Abbiamo soltanto grattato la superficie dell'esperienza utente, perché quello che possiamo fare con un iPad o un iPhone è limitato dalla nostra esperienza precedente con i computer. Quando una nuova generazione di ragazzi sarà cresciuta a contatto con questi dispositivi si potrà davvero immaginare qualcosa di diverso. Vedo un futuro luminoso per la tecnologia e le sue implicazioni in campo videoludico. L'abilità degli sviluppatori starà nella capacità di sfruttare la potenza delle piattaforme: potrebbero essere console, PC o tablet. Non possiamo predire chi vincerà, ma l'opportunità è da cogliere. I giorni migliori per il nostro settore devono ancora arrivare."