Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Licenziamenti da <b>Sega</b>

Licenziamenti da Sega

SEGA

3DS, PC, PS3, PSVITA, WIIU, X360

Fondata nel 1951

A cura di Rosario “rspecial1” Speciale del 07/02/2012
Mentre il team di SEGA Studios Australia inizia il passaggio da Londra 2012 al loro prossimo progetto, circa 37 sviluppatori sono stati licenziati. Lo studio non è comunque in fase di chiusura.

SSA ha firmato un accordo per sviluppare titoli in formato digitale in futuro, con l'avvio della programmazione di alcuni di essi ancora da annunciare.

Il mercato digitale è in rapida crescita e permette loro di sfruttare appieno i vantaggi, mentre l'industria dei videogiochi sta attraversando una transizione significativa da non prendere alla leggera.

"Per SEGA Studios Australia si avvicina il completamento di Londra 2012 - Il Videogioco Ufficiale dei giochi olimpici, è indispensabile quindi guardare al futuro e prendere provvedimenti per garantire una crescita a lungo termine e di successo", ha detto il direttore dello Studio Marketing di SSA, Gareth Gower.

"La crescita del gioco digitale offre l'opportunità di allineare lo studio con un mercato in rapida crescita in un momento in cui l'industria dei videogiochi sta attraversando una transizione notevole. A tal fine, possiamo confermare che SSA ha firmato un contratto multi-prodotto di messa per tutto il mercato digitale. Abbiamo avviato lo sviluppo su questi titoli e annunceremo maggiori dettagli nel prossimo futuro.

La decisione di ridurre le dimensioni con dei licenziamenti non è stata presa alla leggera, ma questa nuova struttura strategica ci garantirà di avere una squadra più efficace e agile che ci permetterà di adattarci rapidamente alle esigenze dei consumatori e fornire contenuti su più piattaforme digitali"
, ha continuato Gower.

"Ringraziamo i membri del team interessati per il loro contributo e auguro loro ogni bene per i loro lavori futuri. Siamo molto fiduciosi che i loro sforzi su Londra 2012 ci aiuteranno a fornire la massima qualità che un gioco ufficiale per le olimpiadi abbia avuto fino a oggi."