Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Il futuro di <b>Mass Effect</b>

Il futuro di Mass Effect

BioWare (software house)
A cura di Rosario “rspecial1” Speciale del 02/02/2012
In una recente intervista il produttore esecutivo di Mass Effect 3, Michael Gamble, ha lasciato intendere che il prossimo capitolo della serie potrebbe essere un prequel.

"Senza parlare nello specifico di nessun futuro percorso che potremmo seguire per lo sviluppo di un nuovo Mass Effect, bisogna notare come è possibile pensare a molte, molte aree differenti da esplorare all'interno dell'IP. Nel corso della storia, dove ci sono grandi guerre vinte, battaglie che devono avvenire e c'è un sacco di sviluppo da poter fare intorno a come si è arrivati a questi avvenimenti.
Abbiamo molto da cui attingere. Non abbiamo ancora preso una decisione sul fatto che faremo qualcosa in futuro, ma se dovessimo fare qualcosa, dobbiamo solo scegliere tra le tante informazioni a nostra disposizione.

Se si gioca a Mass Effect 3 e si guarda ogni aspetto della trama vedrete che abbiamo tonnellate e tonnellate di retroscena. Ovviamente in Mass Effect 3 si parla della storia di Shepard ed è qui che Shepard finisce la sua avventura, ma il futuro è spalancato per quello che possiamo fare a livello narrativo."


Le speranze di Gamble per le prossima generazione di console suggeriscono che il multiplayer potrebbe avere un ruolo più importante lungo la strada del franchise.

"Non posso parlare a nome dei miei colleghi, ma personalmente? Vorrei un gioco che mescola le esperienze online e offline del giocatore in maniera maggiore. Questo è qualcosa per me davvero importante e se vogliamo portare le cose al livello successivo con i giochi futuri dobbiamo prendere il lavoro svolto in Mass Effect 3 per iniziare da li la strada che unisca le due esperienze in maniera più approfondita."