Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Skyrim </b>e il pacifismo digitale

Skyrim e il pacifismo digitale

The Elder Scrolls V: Skyrim

PC, PS3, X360

Gioco di ruolo

Italiano

Koch Media

11 Novembre 2011 - 28 ottobre 2016 (Special Edition) - Inverno 2017 (Switch) - Novembre 2017 PS VR

A cura di Alessandro “Fr3nch11” Francia del 02/02/2012
Che il titolo Bethesda possa essere giocato in molti modi diversi è cosa risaputa, ma negli States stanno nascendo dei veri e propri movimenti pacifisti digitali. E' notizia di questi giorni del giocatore videoludico appassionato di The Elder Scrolls V: Skyrim, Daniel Mullins, diciannovenne, che sta portando a termine la trama principale del gioco senza uccidere nessun nemico ma utilizzando semplicemente la magia per placare gli animi: ovviamente non è facile anche perchè gli sviluppatori, in fase di realizzazione, non hanno pensato ad un approccio simile. Non molto tempo fa, un noto sito giapponese, invece, aveva intervistato un altro ragazzino che portò a termine Fallout: New Vegas senza spargimenti di sangue. Resta il fatto che, come ha dichiarato Stephen Totila, caporedattore di Kotaku, il pacifismo digitale non è una questione morale ma più il bisogno di rompere le regole.