Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Soul Calibur V</b> avrà molta più storia

Soul Calibur V avrà molta più storia

SoulCalibur V

PS3, X360

Picchiaduro

Namco Bandai

2 febbraio 2012

A cura di Luca “Metalwing” Marletta del 01/02/2012
Il producer di Soul Calibur V Hisaharu Tago, nell'ultimo developer diary rilasciato, ha dichiarato che il nuovo capitolo della serie picchiaduro avrà molta più trama dei precedenti episodi.

"Questa volta, abbiamo intenzione di dare molto più risalto alla storia in Soul Calibur V.", ha dichiarato Tago nel video, "E saremo finalmente in grado di far luce su alcuni aspetti del rapporto tra la Soul Calibur e la Soul Edge.".

Per far proseguire la trama della serie, il Team Soul ha dovuto anche far avanzare la sua linea temporale, il ché era un problema per quei personaggi che non godono di immortalità: "E' stato difficile mandare avanti la storia del gioco, poiché non volevamo sbarazzarci di alcuni personaggi che i nostri giocatori hanno imparato ad amare, come Ivy, Nightmare, Astaroth e altri ancora.", ha affermato il director Daishi Odashima, "Così ho cercato di trovare un lasso di tempo in cui i vecchi personaggi avrebbero potuto essere realisticamente 'mescolati' con i nuovi lottatori. Ho pensato, quindi, che 17 anni sarebbero andati bene come lasso di tempo.".

Questa decisione, infatti, ha permesso al Team Soul di concentrarsi su di una nuova generazione: i figli di Sophitia (Patroklos e Pyrrha) furono una scelta logica, dato che avrebbero avuto una connessione particolare con "le spade gemelle". Purtroppo, però, ci sono anche state alcune "vittime": la ninja Taki fu giudicata troppo vecchia per le acrobazie che il suo ruolo richiedeva, quindi venne sostituita dalla sua discepola Natsu.

Di seguito potrete trovare il dev diary completo, Buona Visione!