Intervista su Tomb Raider

Karl Stewart di Eidos ha rilasciato un intervista con alcune interessanti informazioni sulla prossima avventura di Lara Croft, Tomb Raider: A survivor is born.

Ecco il riassunto delle domande e delle risposte:

D: Vedremo mai qualche contenuto sul dietro le quinte, come il motion-capture o delle sessioni sulla registrazione vocale?

R: Sì, abbiamo intenzione di mostrare un sacco di contenuti sui dietro le quinte, ma stiamo lavorando per garantire che non vengano divulgati attraverso i classici e vecchi diari degli sviluppatori. Faremo qualcosa di molto speciale a riguardo dei dietro le quinte.

D: Il gioco avrà un sistema stealth o sarà più sullo stile azione?

R: Stiamo lavorando molto duramente per assicurare che il nostro sistema di combattimento abbia una varietà di percorsi di gioco differenti e amalgami anche vari stili di gioco. Mischia, a distanza e le interazioni stealth giocheranno tutte un ruolo enorme in questo mondo. Saremo lieti di mostrarvi il nostro sistema di combattimento al prossimo E3.

D: Possiamo aspettarci di vedere una varietà di nemici o ci saranno esclusivamente gli isolani e gli animali? (Cioè non più creature mitologiche?) E / o scontri con i boss?

R: Non voglio regalare spoiler. C'è ovviamente un elemento di mistero per l'isola che si deve giocare per vivere correttamente. Posso dire che c'è un sacco di gente sull'isola e un sacco di diversità negli incontri che potrete fare. Non vedo l'ora che i fan possano vedere il tutto in azione e come si caccia. Questo è quello che si fa su un'isola, giusto? Cacciare.

D: Ora che Lara è molto più umanizzata qual è il potenziale di vederla coinvolta in qualche relazione amorosa?

R: Non c'è spazio per l'amore in questo gioco. Lei sta cercando di sopravvivere. Lei è occupato. Sopravvivere alla situazione è tutto ciò a cui può far fronte in questo momento. In una delle prossime versioni si potrebbe vedere questo lato più umano di Lara, ma ci vorrà ancora molto per vedere ciò.

D: Tutti i giochi del passato hanno visto Lara alla ricerca di un artefatto. L'obiettivo del gioco è un artefatto, o la sopravvivenza?

R: Lara è sbarcata su un'isola che è avvolta nel mistero, quindi ovviamente noi vogliamo che lei scopra cosa si nasconde nell'isola e sveli il mistero. Prima di tutto però lei deve sopravvivere. C'è una scoperta da fare come obiettivo principale, che svelerà tutti i misteri dell'isola e non solo. Ci sono oggetti e artefatti che si devono raccogliere e trovare in tutta l'isola, ma tutto fa pensare a questa grande scoperta.

D: Lara potrà arrampicarsi solo in punti predefiniti della mappa di gioco o saremo in grado di fare free climbing con essa?

R: Abbiamo una gamma molto ampia di punti fissi, garantendo una grande libertà di movimento. Ci sono delle limitazioni, tuttavia, non mi piace permettere di essere in grado di saltare fuori dalla sporgenza di una scogliera e agganciarsi su un lato a caso per fare free climbing. Il mondo reale non funziona così. Come nella vita reale non si può semplicemente camminare fino ad una scogliera e presumere che si può salire. Potrebbe essere troppo ripida, o troppo rocciosa, o frastagliata. Ma poi ci saranno altre aree perfette per l'arrampicata. E ci si sentirà biologici e naturali.


Data di uscita: 5 marzo 2013 - TBA 2013 Mac - 31 Gennaio 2014 (PS4-Xbox One)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.