Namco: F2P non vuol dire alta qualità

Secondo il senior VP di Namco Bandai per l'Europa, Oliver Comte, i giochi Free-To-Play stanno abbassando i valori di qualità per i giochi "premium".

"I giochi Free-to-play non possono essere di alta qualità.", ha dichiarato Comte in un'intervista rilasciata al Cloud Gaming Europe: il dirigente ha sostenuto che la proliferazione dei titoli gratuiti svaluterà lo sviluppo dei giochi tripla-A, posizione ripresa anche dalla major nipponica Nintendo qualche tempo fa riguardo al settore smartphone.

"Abbiamo bisogno di dare un certo valore per alcuni lavori.". I commenti di Comte certamente fanno pensare che Namco Bandai non si unirà al modello "freemium" che tanti stanno adottando in questo periodo: "Quando sei una grande azienda, non puoi andare a rischiare troppo in fretta, non puoi fare un cambiamento solo perché andrà di moda per un paio d'anni, se vuoi rimanere nel settore per 20 o 30 anni.".
Data di uscita: Fondata il 29 Settembre 2005
Tags: | Bandai Namco
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.