Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
L'Australia vende i <b>Samsung</b> vietati

L'Australia vende i Samsung vietati

Galaxy Tab 10.1
A cura di Pasquale “P.squalo” Fabbozzi del 10/11/2011
Un rivenditore australiano ha deciso di vendere il Galaxy Tab 10.1 nonostante ci fosse un divieto temporaneo imposto dalla Corte d’Appello australiana dovuta all’azione legale intrapresa da Apple per la vendita dei tablet Samsung. L’amministratore delegato di dMavo (sito che vende prodotti di elettronica on-line) ha riferito che la sua azienda ha creato una nuova identità per gestire le richieste specifiche per detti tablet, trovando un escamotage che consiste nel ricevere ordini attraverso un server europeo al di fuori della giurisdizione del tribunale australiano e di gestire le spedizioni dei tablet direttamente dall’Asia, per aggirare i vincoli legali legati alle ingiunzioni giudiziarie . Diversi rivenditori australiani hanno ignorato le minacce di Apple e continuano a beneficiare della grande richiesta di tablet Samsung, ma all’azienda di Cupertino non va a genio l'intraprendenza australiana ma il sig. Czarnocki di dMavo non si lascia intimidire, affermando che, essendo la sede del rivenditore al di fuori della giurisdizione australiana, molto difficilmente potranno essere intraprese altre azioni illegali. Vi aspettiamo per le prossime puntate della soap "tech" opera più appassionante del globo terrestre.