Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Anonymous punta a <b>Facebook</b>

Anonymous punta a Facebook

Facebook
A cura di Andrea “Tian” Urso del 30/09/2011
Con un breve videomessaggio il gruppo di hacker di 4Chan Anonymous ha dichiarato pubblicamente guerra al Social Network ideato da Mark Zuckenberg, Facebook.

Nel loro annuncio hanno fissato nella data del 5 novembre prossimo un attacco mirato a distruggere il sito e, dato il loro lungo curriculum di siti istituzionali e commerciali mandati offline con i loro attacchi non si può non prendere la notizia con serietà.

Le motivazioni dell'attacco nella loro Operation Facebook stanno nel prossimo update annunciato da Zuckenberg per il Social Network: le applicazioni che verranno aggiunte (prima tra tutte TimeLine) aumenterà pesantemente la condivisione delle informazioni sensibili degli utenti iscritti, spesso a loro insaputa.


Nel dettaglio gli hacker hanno dichiarato nel loro annuncio:

"“Facebook vende le informazioni in suo possesso ad agenzie governative e fornisce accesso clandestino ai suoi database ad aziende private che si occupano di sicurezza

Tutto questo per spiare le persone in tutto il mondo”.




Essendo il gruppo per definizione una associazione senza leader di fatto non ci resterà che aspettare l'evolversi della vicenda fino alla data prefissata del 5 novembre per vedere cosa succederà veramente. Per restare aggiornati sui loro movimenti basterà seguirei vari siti ufficiali del gruppo, tra cui la loro pagina Facebook !