Bethesda porta Mojang in tribunale

Continua la tragicomica discussione legale iniziata dai legali di Bethesda ai danni di Mojang per l'utilizzo della parola "Scrolls" nel titolo di un videogame.

Tutto era iniziato con una lettera di Bethesda dove intimavano gli sviluppatori di Scrolls a cambiare il nome del loro videogame perchè troppo simile al franchise di Bethesda,problema che a detta dei legali potrebbe aggravarsi con The Elder Scrolls V: Skyrim in arrivo, creando confusione nei possibili acquirenti del gioco.

Mojang non aveva preso la richiesta con serietà, considerandolo un errore del team legale di Bethesda e aveva cercato una risoluzione in un match multiplayer a Quake III con entrambe le case in battaglia per contendersi l'uso della parola.

Ma oggi sono arrivati i primi sviluppi a mostrare come Notch abbia preso la situazione sottogamba. Non sono ancora state comunicatele date, ma oramai le case sono destinate ad incontrarsi in tribunale per difendere i loro videogame.

Notch a riguardo di questa incredibile notizia ha rilasciato solo un commento:

"Questo è il mondo dove RAGE di Bethesda può coesistere con il beat'em up Streets of Rage, quindi tutto è possibile"

Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.