Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>THQ</b> e la fine dei giochi retail

THQ e la fine dei giochi retail

THQ
A cura di Rosario “rspecial1” Speciale del 08/09/2011
Nel corso di una conferenza al Cloud Gaming USA il CEO di THQ, Brian Farrell, ha dichiarato che sarebbe bene per l'industria videoludica se sparissero i giochi su disco e se la distribuzione avvenisse esclusivamente sui servizi di digital delivery. Stando a Farrell con l'eliminazione del supporto fisico si risparmierebbero molti soldi da investire nelle produzioni ludiche, evitando infatti spese come quelle della distribuzione, dei dischi, della carta e di tutto ciò che c'è dietro la produzione di un gioco confezionato in vendita nei negozi specializzati. Il digital delivery è per Farrell il futuro dei videogiochi, essendo più economico e comodo anche per i consumatori finali.