Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Microsoft</b> accetta la censura cinese

Microsoft accetta la censura cinese

Microsoft
A cura di Manuel “Valvonauta” Bova del 05/07/2011
Microsoft accetta la censura pur di fare concorrenza a Google. Grazie ad un accordo con il colosso cinese Baidu.com entro fine anno sarà integrato sul motore di ricerca più usato in Cina anche la text box di Bing che dovrebbe andare a soddisfare circa 10 milioni di richieste in lingua inglese ogni giorno.
Ricordiamo che in precedenza Google aveva provato in ogni modo ad eludere la censura senza successo quindi molto probabilmente Microsoft è intenzionata a rispettare gli accordi presi.