Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Harada e la collaborazione con <b>Capcom</b>

Harada e la collaborazione con Capcom

Tekken X Street Fighter

PS3, X360

Picchiaduro

Namco Bandai

TBA

A cura di Rosario “rspecial1” Speciale del 20/06/2011
Il creatore della serie Tekken, Katsuhiro Harada, si è espresso sulla situazione di Tekken X Street Fighter in un recente intervento.

"Capcom non è la prima volta che collabora con altre società per la realizzazione di un picchiaduro, in passato lo fece con SNK. Da quella esperienza abbiamo saputo da nostre fonti che nacquero molte discussioni e si venne a creare una tensione non necessaria che disturbava la collaborazione. Per evitare che si ripetesse una situazione del genere abbiamo preferito concordare da subito con Capcom che sarebbe stato meglio creare due titoli ben distinti e che ogni team si occupasse del proprio. Mi sono accordato con Ono (responsabile di Street Fighter X Tekken) affinchè tra di noi ci sia uno scambio di opinioni ma nessun tipo d'influenza. Se ad esempio mi viene chiesto un parere su un personaggio della mia serie dico la mia senza però imporre come dovrebbe essere o che mosse dovrebbe poter fare."

L'ultimo intervento Harada lo dedica ad internet ed all'utilità che la rete ha nello sviluppo dei nuovi titoli.

"Quando realizzammo Tekken le persone potevano informarsi solo attraverso le televisioni, riviste o giornali, la rete non era ancora sviluppata come adesso. Solo tra lo sviluppo di Tekken 5 ed il sesto capitolo siamo riusciti ad interagire maggiormente con i nostri fan. Per noi è molto importante seguire le loro opinioni ed oggi, anche grazie ai social network come Twitter, possiamo mostrargli come stanno procedendo i lavori e farci consigliare. Questo approccio e questa nuova possibilità di comunicare con i fan ci da la possibilità di non fare il gioco solo in base alle nostre esperienze ma di poter cercare di dare a chi ama Tekken ciò che desidera."