Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Nintendo</b> contro i titoli free

Nintendo contro i titoli free

Nintendo (Software House)
A cura di Rosario “rspecial1” Speciale del 16/06/2011
In una recente intervista il presidente di Nintendo Satoru Iwata ha ribadito ancora una volta di essere contrario ai titoli free-to-play che secondo la sua analisi svalutano il software ed alla lunga non sono sostenibili dalle società. Iwata insiste dichiarando che sebbene alcune software house riescano ad avere degli introiti grazie alle microtransazioni queste non potranno mai dare i fondi necessari allo sviluppo di altri giochi. I titoli per i social network ne sono un esempio, arricchendosi solo di nuovi elementi da comprare per arredare od abbellire il gioco già esistente, nel classico stile dei prodotti Zynga. Iwata spiega che questo sistema non aiuta il mercato dei videogiochi e che comunque il compito di Nintendo è quello di dare ai consumatori esperienze sempre nuove ed uniche, che valgano e valorizzino i prodotti. Escludendo a priori che Nintendo possa sviluppare titoli del genere od usare i propri franchise su Facebook Iwata dichiara che se un giorno dovessero intraprendere questa strada lo farebbero a modo loro e distinguendosi da tutti gli altri come sempre.