Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Ancora un caso di hacking verso <b>Sony</b>

Ancora un caso di hacking verso Sony

Sony
A cura di Andrea “Tian” Urso del 21/05/2011
Solo ieri abbiamo citato il caso di hacking verso So-Net, il provider servizi internet giapponese di Sony. Oggi è emersa la notizia di un caso di phishing sui server Tailandesi del gigante tecnologico.

Alcuni hacker sono riusciti ad inserirsi nel server di Sony e caricare un serie di siti phishing utilizzando i domini della casa. Come potete vedere nella gallery sottostante il sito di Sony.Th ha ospitato anche un finto sito del servizio bancario CartaSi.

Rispetto ai casi precedenti, questo è il meno importante ,ma è l'ennesima dimostrazione della vulnerabilità di Sony. La scorsa settimana, il Chief Executive della casa Howard Stringer aveva riferito che non esistono sistemi sicuri al 100%. Sembra che gli hacker di tutto il mondo si siano decisi a dargli ragione.