Silicon Knights contro App Store

Dopo essersi schierato contro i social game la settimana scorsa il presidente dei Silicon Knights, Denis Dyack, attacca in una recente intervista lo store online di Apple. Il problema secondo Dyack è nell'eccessivo numero di giochi messi a disposizione e del loro livello qualitativo, andando a sposare la tesi del presidente di Nintendo nell'attaccare questo sistema ed indicandolo dannoso per l'industria dei videogiochi.

"Al momento sull' App Store ci sono 17.000 applicazioni mediocri, un numero enorme di app dalla scarsa qualità che nessuno potrebbe mai riuscire ad acquistare e giocare. L'eccesso di app ed il fatto che la maggioranza sia tutta spazzatura va a danneggiare il mercato abbassandone il valore", ha spiegato Dyack. "Gli analisti dell'EEDAR (Electronic Entertainment Design and Research) hanno fatto un discorso in una conferenza in cui hanno detto che il guadagno medio lordo per un app è di circa 700 dollari. Vi posso garantire che una società come la nostra, e la maggior parte delle persone che ci lavorano, non può sopravvivere con quella cifra."

"I numeri sono spaventosi, tutto ciò va a discapito del mercato portatili in cui si hanno molti giochi di alta qualità al posto di applicazioni mediocri. E non sto dicendo che non ci siano giochi di qualità sul sistema IOS, ma c'è un eccesso di titoli di scarsa fattura che rovina il mercato. Tutta l'industria dovrebbe prestare la massima attenzione a questo fenomeno."
Data di uscita: Fondata nel 1992
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.