Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Square Enix</b> spiega i bassi profitti

Square Enix spiega i bassi profitti

Square Enix

PC, PS3, WII, X360

Fondata il 22 settembre 1975

A cura di Rosario “rspecial1” Speciale del 13/05/2011
Dopo aver diramato le cifre delle perdite avute nell'anno fiscale 2011, chiusosi a fine Marzo, Square Enix spiega che il tutto è dovuto alla scarsa vendita di software. In particolare il disastroso lancio di Final Fantasy XIV per PC ha causato i maggiori danni secondo la società ma anche la scarsezza del livello dei giochi per console, sottolineando come soltanto Kane & Lynch 2: Dog Days e Dragon Quest Monsters: Joker 2 hanno superato il milione di copie vendute. Ricordiamo che la società giapponese per cercare di riprendersi da questa brutta annata pbblicherà alcuni titoli Eidos, Deus Ex: Human Revolution, Tomb Raider, Thief 4 e Hitman: Absolution mentre di sua produzione rilascerà Final Fantasy XIII-2 su Playstation 3 e Xbox 360 ed infine Dragon Quest X su Nintendo Wii