Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Miyamoto</b> spiega l'aspetto di Mario

Miyamoto spiega l'aspetto di Mario

Nintendo (Software House)
A cura di Rosario “rspecial1” Speciale del 13/05/2011
In una recente intervista Shigeru Miyamoto ha spiegato che la mascotte della Nintendo è cicciottella non per una sua decisione precisa di renderlo simpatico in questo modo, ma è dovuta alle scarse potenzialità hardware dell'epoca che lo hanno portato ha realizzare una testa e busto grandi per agevolare le collisioni con gli altri nemici. Proprio la bassa risoluzione della console e la necessità di caratterizzare il personaggio con dei baffi e farne distinguere il viso ha portato in automatico l'idraulico più famoso del mondo ad essere come lo conosciamo tutti.