Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Vatra parla di <b>Silent Hill: Downpour</b>

Vatra parla di Silent Hill: Downpour

Silent Hill Downpour

PS3, X360

Survival horror

Halifax

29 Marzo 2012

A cura di Giada “Artemis” Rusmini del 04/05/2011
Vatra Games, team di sviluppo responsabile del nuovo Silent Hill: Downpour, ha rilasciato nuove informazioni riguardanti il titolo in questione.

Vatra ha specificato che si è ispirato a Silent Hill 2 come atmosfere e tipologia di horror, maggiormente giocato sulla psicologia. Per quanto riguarda il gameplay, il producer Devin Shatsky ha riferito che si tratterà di qualcosa di nuovo, con elementi ripresi da Shattered Memories (ad esempio i nemici imbattibili che ti costringono a scappare), caratteristica fondamentale di Silent Hill: un'avventura horror basata più sull'esplorazione, sulla contemplazione e sull'azione psicologica piuttosto che sullo spavento tipico dei riferimenti action del survival horror. È stata esclusa la presenza di una modalità multiplayer perché avrebbe richiesto uno stravolgimento del gameplay originale.

Shatsky ha voluto far presente che sebbene Vatra non sia stato responsabile dei primi episodi ciò non influirà sulla qualità del prodotto. Infatti, non è mai esistito un team unico legato alla saga: il creatore del primo capitolo, Keiichiro Toyoma, ha lasciato subito la serie, lasciando solo tre personaggi rimasti invariati nel corso dei successivi tre capitoli: Hiroyuki Owaku, Masahiro Ito e Akira Yamaoka, quest'ultimo responsabile della famosa colonna sonora arrivato fino al quarto capitolo.

Il nuovo addetto alla colonna sonora è Daniel Licht, già autore delle musiche della serie TV Dexter.