Rob Nelson su L.A. Noire

Durante il Tribecca Film Festival, Rockstar ha dichiarato di aver preso ispirazione da film come Chinatown e L.A. Confidential durante la creazione di L.A. Noire. Nonostante questo la compagnia ha evidenziato come l'obiettivo principale nella creazione del titolo non sia stato di creare un film interattivo, ma piuttosto un film che potesse essere "cinematografico". In una recente intervista il produttore Rob Nelson ha aggiunto:

"C'è un linguaggio visivo che solo le persone che videogiocano riescano a comprendere. E' sempre una cosa difficile da fare nei giochi open world. E' stata difficile la creazione delle scene del crimine, non volevamo avere un mucchio di distrazioni sullo schermo. Volevamo che questo fosse discretamente pulito ed è stato difficile creare qualcosa capace di catturare l'attenzione e con cui potesse essere istintivo interagire."

Nelson ha poi continuato:

"Le scene di interrogatorio sono state un vero atto di fede fino a quando non siamo riusciti a far funzionare il MotionScan. Per lungo tempo le abbiamo viste come avventure di testo, poi abbiamo portato alcuni attori dilettanti per le performance, alcuni meglio di altri. Ma [...] quando si ottiene la persona giusta per un ruolo rende bene!"

Vi ricordiamo che L.A. Noire verrà reso disponibile il prossimo 20 Maggio su Xbox360 e PS3.
Data di uscita: Disponibile dal 20 maggio 2011 - 11 novembre 2011 PC
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.