Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Pitchford spiega il ritardo di <b>DNF</b>

Pitchford spiega il ritardo di DNF

Duke Nukem Forever

PC, PS3, X360

Sparatutto

Italiano

Cidiverte

10 giugno 2011 - Mac agosto 2011

A cura di Luca “Metalwing” Marletta del 25/03/2011
Oggi il CEO dello studio di sviluppo Gearbox Randy Pitchford ha voluto spiegare l'improvviso annuncio di ritardo per Duke Nukem Forever comunicato ieri mattina.

"Nessun trucco, abbiamo creduto che il titolo sarebbe stato rilasciato nel mese di Maggio, quando lo abbiamo annunciato.", ha dichiarato in un'intervista, "Non siamo perfetti quando si tratta di predire degli esiti incerti, ma possiamo esserlo nel rispettare i nostri obiettivi o nel lavorare senza sosta per raggiungerli.".

Pitchford ha inoltre dichiarato che la software house avrebbe potuto rispettare la scadenza di Maggio, ma ha scelto di non rischiare una diminuzione di qualità nel contesto dello sviluppo di DNF.

"Siamo stati guidati dai fan, che erano molto in ansia per il gioco, e adesso siamo in grado di rilasciarlo. Il costante sostegno da parte degli utenti ha fatto miracoli per il nostro morale e per la qualità e le prestazioni del gioco. E' stato per i fan che sono sicuro che questo leggero ritardo sia stata la cosa giusta da fare.", ha aggiunto.

Vi lasciamo con il video per l'annuncio del ritardo di Duke Nukem Forever.