Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
GeoHot accusa <b>Sony</b> di travisamento

GeoHot accusa Sony di travisamento

Sony
A cura di Andrea “jewel” Rubino del 21/03/2011
Il team legale di GeoHot ha accusato Sony di aver deliberatamente mentito alla corte riguardo dettagli geografici. In particolare, stando a quanto sostenuto da George Hotz, il software development kit utilizzato dall'hacker sarebbe di proprietà di Sony Computer Entertainment Japan e non della divisione Americana.
SCEA, infatti, aveva precedentemente evidenziato in tribunale che GeoHot era stato legato per diverso tempo al SDK di sua proprietà, rendendo così perseguibile l'imputato nello stato della California. La decisione della corte sul fatto che Sony Computer Entertainment America abbia o meno giurisdizione sul Software Development Kit influenzerà quanto l'impresa potrà contare sugli hard drives sequestrati ad Hotz come prova nel caso.