Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
CiDiverte conferma <b>L.A. Noir</b>

CiDiverte conferma L.A. Noir

L.A. Noire

PS3, X360

Action-Adventure

Sottotitolato in Italiano

Cidiverte

Disponibile dal 20 maggio 2011 - 11 novembre 2011 PC

A cura di Luca “drleto” Forte del 24/01/2011
Rockstar Games, etichetta di Take-Two Interactive Software e Team Bondi sono orgogliosi di annunciare che il lancio di L.A. Noire per Xbox 360 e PlayStation3 è previsto per il 17 Maggio in Nord America e il 20 Maggio 2011 in tutta Europa.

L.A. Noire apre per noi nuovi orizzonti,” afferma Sam Houser, fondatore di Rockstar Games. “La sua intensa miscela di azione e investigazione, tipica del ruolo reale del detective, rende difficile classificarlo in un genere predefinito e lo rende un thriller avvincente ed unico.

Ambientato in una Los Angeles violenta e corrotta post Seconda Guerra Mondiale, L.A. Noire è un “crime thriller” che unisce elementi di soluzioni di crimini, ricerca di indizi, inseguimenti in auto e sparatorie con una nuova tecnologia rivoluzionaria che permette di svolgere interrogatori come non è mai stato possibile precedentemente, permettendo ai giocatori di leggere le emozioni dei personaggi per scoprire la verità.
I giocatori vestiranno i panni di Cole Phelps, un veterano decorato di guerra mentre impegnato a scalare i ranghi della polizia di Los Angeles risolvendo una serie di omicidi cruenti e di altri crimini che lo metteranno faccia a faccia con il cuore oscuro di Los Angeles durante l’età dorata di Hollywood.

Sviluppato con una speciale partnership tra Rockstar Games e Team Bondi, L.A. Noire utilizza una nuova tecnologia rivoluzionaria di scansione delle interpretazioni chiamata MotionScan. MotionScan utilizza 32 telecamere ad alta definizione che registrano il viso degli attori in 3D, trasferendo ogni dettaglio della loro interpretazione nel gioco, permettendo così ai giocatori, per la prima volta in assoluto, di interpretare ogni minima espressione facciale dei personaggi.