Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>The Witcher 2</b> contro la pirateria

The Witcher 2 contro la pirateria

The Witcher 2: Assassins of Kings

PC, PS3, X360

Gioco di ruolo

Sottotitolato in italiano

Namco Bandai

17 maggio 2011 (PC) - 17 Aprile 2012 (X360) - Autunno 2012 Mac

A cura di Marco “Sidmarko” Locatelli del 23/11/2010
Il boss di CD Projekt, Macin Iwìnski, ha rivelato ai microfoni di Eurogamer che l'azienda ha intenzione di prendere di petto il problema della pirateria per coloro che scaricheranno illegamente una copia di The Witcher 2: Assssins of Kings. Quello che gli sviluppatori polacchi vogliono fare è trovare un accordo con uffici e aziende legali per cercare su internet gli utenti che scaricano il gioco illegalmente e, una volta beccati in flagrante, inviargli una multa da pagare e citarli in tribunale. Se questo atipico sistema antipirateria verrà applicato, sarà una vera e propria rivoluzione in ambito videoludico. Questo sistema, ovviamente, non è esente da difetti, anche perché si prevede il rintracciamento di utenti traminte gli ISP, e in seconda battuta, contattare i titolari degli abbonamenti incriminati. Non sempre però l'abbonato corrisponderebbe al pirata. Nonostante ciò, CD Projekt non sembra avere il minimo dubbio, e continuerà su questa strada.