Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Dead Space</b> rischiava la cancellazione

Dead Space rischiava la cancellazione

Dead Space

PC, PS3, X360

Avventura

Italiano, Inglese, Francese, Tedesco, Giapponese,

EA

14 ottobre ps3 Xbox 360 - 20 ottobre PC, iOS

A cura di Aligi “Pregianza” Comandini del 23/09/2010
Steve Papoutsis, produttore esecutivo di Visceral Games, ha voluto sottolineare, durante un intervista, la pressione che Electronic Arts era solita esercitare sui suoi sviluppatori prima di cambiare registro. "Ogni volta che presentavamo il gioco in riunione avevamo l'impressione che sarebbe stato cancellato da un momento all'altro. Eravamo davvero sotto pressione" ha detto Papoutsis " ma nonostante questo siamo felici di aver dato l'anima per il gioco e di aver dovuto faticare. I giochi sono per sempre, il dolore è temporaneo. Può essere un impresa al momento ma sul lungo termine uno sviluppatore crea qualcosa che durerà in eterno e con cui le persone possono divertirsi. Ne vale la pena". Lo stesso boss di EA, John Riccitello, ha ammesso di aver esagerato con le pressioni sul team di Need for Speed, i Black Box, e che la cosa ha rovinato la serie a lungo andare. "La colpa è sicuramente nostra, ma quei tempi sono finiti. Siamo tornati ad avere due Studi e a lavorare a cicli di due anni." ha spiegato.