Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Le armi di <b>Blacklight: Tango Down</b>

Le armi di Blacklight: Tango Down

Blacklight: Tango Down
A cura di Luca “drleto” Forte del 29/06/2010
Nuovo capitolo del diario degli sviluppatori di Blacklight: Tango Down. Questa volta si parla di armi:

Se la scelta di un’arma dice con esattezza molto di una persona, allora BlackLight: Tango Down, lo sparatutto 3D in prima persona in arrivo per l’estate 2010 per le piattaforme XBLA, PSN e PC, offrirà qualcosa per ciascun abitante della Terra. Questo perché la vastità delle possibilità di configurazioni permette di ottenere letteralmente trilioni di combinazioni, che soddisferanno sicuramente anche i giocatori più esigenti. Per dare una visione più approfondita e dettagliata su questa particolarità del gioco, Ignition Entertainment annuncia oggi la disponibilità di un nuovo “Diario degli sviluppatori” dedicato alla Personalizzazione, dove i guru che lavorano agli Zombie Studios sveleranno i dietro le quinte di questa incredibile e unica caratteristica e aiuteranno a comprendere come ottenere il maggior numero di combinazioni possibili, mai viste prima in un gioco scaricabile.

Per rendere BlackLight: Tango Down l’esperienza più realistica e personalizzata mai realizzata prima, gli Zombie Studios hanno preso come modello armi che esistono nella realtà odierna e le hanno condite di tecnologia avveniristica (ma non troppo) per renderle gli oggetti di distruzione più avanzati mai visti prima. I giocatori sono in grado di modificare 25 differenti attributi nelle proprie armi e che faranno la differenza durante le fasi di gioco.

Ciascun attributo possiede caratteristiche uniche che possono essere personalizzate, e adattate alle caratteristiche di ciascun giocatore. Impossibile quindi non possedere un’arma che non sia quella che desideriamo avere nel gioco!