Super Mario Bros arriva su iOS con il nome di Super Mario Run

Nel corso della conferenza Apple del 7 settembre, a sorpresa sul palco si è presentato Miyamoto per presentare al mondo Super Mario Run, la versione per mobile, in arrivo su dispositivi iOS, di Super Mario Bros. Nel gioco, atteso per la fine dell’anno, Mario correrà in maniera automatica e gli utenti dovranno solo premere un tasto per collezionare monete e realizzare il punteggio più alto possibile.
Super Mario Run, un endless runner, non sarà un titolo free-to-play ma avrà un prezzo fisso che per il momento non è stato annunciato.



L'applicazione è stata già inserita nell'AppStore, come potete vedere voi stessi al link in calce alla nostra notizia. Ecco i dettagli ufficiali: "Mario approda finalmente su iPhone e iPad con una nuova avventura, questa volta da giocare con una sola mano.
Anche se non hai esperienza con i giochi di Mario, una volta cominciato non riuscirai più a farne a meno!
In questo gioco avanzerai a ritmo continuo nei livelli e ti esibirai in una grade varietà di salti. Il tuo personaggio si muoverà in modo diverso in base ai tuoi tocchi, eseguirà mosse eleganti e raccoglierà monete, raggiungendo infine il traguardo.
In Super Mario Run sono disponibili tre modalità di gioco diverse:
- Nella prima modalità dovrai superare dei livelli avventurosi.
- Nella seconda modalità ti misurerai con i dati di gioco di altri giocatori che hanno completato i livelli per vedere chi riesce a portarli a termine con più stile.
- Nella terza modalità userai le monete raccolte nelle prime due per creare il tuo personalissimo Regno dei Funghi."


La pagina rivela anche che saranno disponibili acquisti in-app. Rimanete con noi per tutte le novità.
Data di uscita: 15 Dicembre 2016
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 24
  • el gianneiro
    el gianneiro
    Livello: 6
    Post: 1688
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da David Gilmour

    Perché? Per il fatto che è un Mario che non gira più esclusivamente su una console Nintendo? Perché è appena entrato nell'enorme giungla dei device telefonici che sono nemici giurati (???) dei videogiocatori "veri"? Se vuoi bene a Nintendo, devi riconoscere e apprezzare come si stanno muovendo: che ti piaccia o no, oggi non basta più una pubblicità su Topolino con Jovanotti, o uno spot in TV con Zenga o Jerry Calà; oggi servono specifiche strategie di mercato, e il "non-successo" del Wii U dovrebbe farti quantomeno riflettere su quanto Nintendo era statica strategicamente in confronto alla concorrenza. Se oggi non ti muovi, fai la fine di Sega.
    Sai perché mi viene da vomitare? Perché mario non è un colpettino di pollice sul touch screen, mario è molto di più: è salti dalla precisione millimetrica, riflessi pronti, esplorazione dei mondi, strategia, scoperta dei segreti più nascosti e un gameplay semplice nelle meccaniche ma profondo e solido come pochi...ecco perché mi viene da vomitare!!!
  • David Gilmour
    David Gilmour
    Livello: 6
    Post: 619
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    @ganondorf: scusami se alcuni passaggi non sono tanto chiari, ma adesso per scrivere sto usando un tablet la cui tastiera mangia parole come fosse Pacman...
  • David Gilmour
    David Gilmour
    Livello: 6
    Post: 619
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    @ganondorf: è vero, non siamo così lontani come punto di vista. L'unica differenza, che adesso capisco (scusami se non ti ho capito prima, ma non frequento il forum, commento sporadicamente solo le news, conosco pochi utenti), è che tu sei preoccupato per la "corrente casual", mentre io no. Con gli anni, sono diventato molto egoista, quindi l'unica cosa che voglio da una console sono giochi di qualità che sappiano soddisfare il mio palato, e basta. Quindi, finché fanno tante meraviglie, Nintendo può anche mettersi a fabbricare culle e ciucciotti per neonati. Vedo spessissimo su internet gente delusa dal fatto che "Nintendo non è più quella di una volta", e mi sento un po' un imbecille, perché io dal NES al Wii U, passando per TUTTE le console portatili, Nintendo ha partorito un numero incredibile di capolavori, roba nella concorrenza non trovi nemmeno cercando mille anni. Tutto questo per dirti che, mobile o non mobile, Nintendo continuerà a essere sé stessa e a rimanere salda alla sua storia e alla sua filosofia. O almeno, per questo sono così ottimista.
  • MrSkellington
    MrSkellington
    Livello: 6
    Post: 5998
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da ganodorf

    P.S. sempre un piacere scambiare post con te, spesso in disaccordo ma sempre un buon valore aggiunto dai tuoi post. ciao
    Idem, finché si discute civilmente spesso è più interessante essere in disaccordo che il contrario cmq si capisco la preoccupazione sui casual, ma d'altronde è l'unica via che hanno per nn rimanere schiacciati, nn sfonderanno mai nello stesso mercato delle altre. D'altro canto nemmeno le politiche Sony e Microsoft mi piacciono ultimamente, quindi alla fine si tratta di scegliere il meno peggio ahimè. Per il mobile in sé nn mi preoccupo, è davvero pubblicità, Nintendo nn ha nemmeno un reparto dedicato (a differenza di Sony)
  • ganodorf
    ganodorf
    Livello: 5
    Post: 873
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da David Gilmour

    @ganondorf: credo di aver capito il tuo punto di vista, ma continuo a non essere d'accordo su un punto, e cioè, quando dici: "preferirei vedere N stare bene economicamente sfornando prodotti di qualità piuttosto che vederla rinascere facendo big money su mobile". Nintendo i giochi di qualità li ha SEMPRE sfornati, e non fa eccezione il Wii U, console che vanta un bel numero di giochi qualitativamente ben superiori alla media. Eppure tu sai che né console e né software hanno venduto quanto auspicato (spiritualmente lo paragono al Dreamcast: dai più è considerata mediocre, ma solo chi ce l'ha sa le meraviglie che offre). Quindi, fare giochi belli non paga. O almeno, non più. Prima ti ho detto che il paragone con Uncharted non ha senso perché Sony e Microsoft sono aziende che non fanno solo videogiochi, che da più anni hanno giochi, infrastrutture online e shop di un certo livello e mirano ad un certo tipo di pubblico. Nintendo è da un po' che rimane ferma con la tua visione, cioè quella che basti fare bei giochi per vendere: i giochi li ha, ma manca uno store online ben organizzato ed economico, infrastruttura online carente, console non multimediale (per me non importa, ma moltissimi danno il loro peso a questo). E tutto questo ha portato a questa frenata degli ultimi anni. Con Super Mario run, imho, puntano sia ai soldi, ma soprattutto alla pubblicità, e te ne accorgerai quando vedrai i numeri in borsa o l'accoglienza quando verrà presentata NX. Insomma, per me rimane un segnale che dice chiaramente che Nintendo è proiettata a tornare grande, e che a guadagnarci saremo anche noi vecchi affezionati.
    Nintendo è da un po' che rimane ferma con la tua visione, cioè quella che basti fare bei giochi per vendere: i giochi li ha, ma manca uno store online ben organizzato ed economico, infrastruttura online carente, console non multimediale. QUESTO! Io dico appunto, potenziate quello che elenchi tu!!!! Più che buttarsi sul mobile......probabilmente non siamo così lontani come opinione, io sono solo molto molto cauto sulla direzione presa da N, una direzione che vedo sempre più casual (sepre più Wii per intenderci, unica console N che, infatti, ho saltato). Su Wiiu non apro di nuovo la parentesi, la mia opinione è già chiara da taaaanti miei post, io la reputo un flop tremendo non solo per le vendite ma anche per un parco giochi che IO continuo a trovare disastroso.
  • KEK8
    KEK8
    Livello: 3
    Post: 461
    Mi piace 4 Non mi piace -1
    Questo Mario NON è un endless runner, e mi chiedo come fa un redattore a scriverlo nel suo pezzo. E' un gioco con una fine, si pone molto sul punteggio e sul livello di sfida, è progettato con grandissimo criterio. Non è un gioco fatto a caso, per questo avrà un costo. Io posso capire gli utenti di una testata, ma chi scrive gli articoli dovrebbe informarsi meglio.
  • David Gilmour
    David Gilmour
    Livello: 6
    Post: 619
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    @ganondorf: credo di aver capito il tuo punto di vista, ma continuo a non essere d'accordo su un punto, e cioè, quando dici: "preferirei vedere N stare bene economicamente sfornando prodotti di qualità piuttosto che vederla rinascere facendo big money su mobile". Nintendo i giochi di qualità li ha SEMPRE sfornati, e non fa eccezione il Wii U, console che vanta un bel numero di giochi qualitativamente ben superiori alla media. Eppure tu sai che né console e né software hanno venduto quanto auspicato (spiritualmente lo paragono al Dreamcast: dai più è considerata mediocre, ma solo chi ce l'ha sa le meraviglie che offre). Quindi, fare giochi belli non paga. O almeno, non più. Prima ti ho detto che il paragone con Uncharted non ha senso perché Sony e Microsoft sono aziende che non fanno solo videogiochi, che da più anni hanno giochi, infrastrutture online e shop di un certo livello e mirano ad un certo tipo di pubblico. Nintendo è da un po' che rimane ferma con la tua visione, cioè quella che basti fare bei giochi per vendere: i giochi li ha, ma manca uno store online ben organizzato ed economico, infrastruttura online carente, console non multimediale (per me non importa, ma moltissimi danno il loro peso a questo). E tutto questo ha portato a questa frenata degli ultimi anni. Con Super Mario run, imho, puntano sia ai soldi, ma soprattutto alla pubblicità, e te ne accorgerai quando vedrai i numeri in borsa o l'accoglienza quando verrà presentata NX. Insomma, per me rimane un segnale che dice chiaramente che Nintendo è proiettata a tornare grande, e che a guadagnarci saremo anche noi vecchi affezionati.
  • ganodorf
    ganodorf
    Livello: 5
    Post: 873
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da MrSkellington

    È evidente che Sony vende in un altro modo, ad un altro pubblico. Miyamoto si è fatto vedere su un palco che l'e3 al confronto è di nicchia, oggi sulla home del corriere c'è un articolo dedicato in 3 o 4 posizione, più riuscito di così..nn va considerato come gioco, ma come pubblicità, nn è nemmeno sviluppato da loro! P.s: esiste un puzzle game di uncharted su mobile
    P.S. sempre un piacere scambiare post con te, spesso in disaccordo ma sempre un buon valore aggiunto dai tuoi post. ciao
  • ganodorf
    ganodorf
    Livello: 5
    Post: 873
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da MrSkellington

    È evidente che Sony vende in un altro modo, ad un altro pubblico. Miyamoto si è fatto vedere su un palco che l'e3 al confronto è di nicchia, oggi sulla home del corriere c'è un articolo dedicato in 3 o 4 posizione, più riuscito di così..nn va considerato come gioco, ma come pubblicità, nn è nemmeno sviluppato da loro! P.s: esiste un puzzle game di uncharted su mobile
    si ne ero a conoscenza ed il mio paragone era volutamente estremizzato....ma non condivido il fatto di dire che l'unica soluzione per N è di buttarsi su mobile, attrarre casualoni e tirare su le vendite. Perchè se l'impostazione è questa, chiediamoci allora....che tipo di giochi sfornerà su NX? Giochi adatti al pubblico che hai appena attratto! questo è uno scenario che a voi intriga? A me no, ma ognuno ha le sue opinioni. @David Gilmour: il mio paragone non ha senso perchè? tu scrivi che ci vanno precise strategie per vendere (vero) ed io sottolineo il fatto che potevano esistere ALTRE strategie che esulavano dal mercato mobile. IO non credo proprio che N veda il mercato mobile come pubblicità, IO credo che lo reputi invece una importante opportunità per far tanti tanti soldi su un mercato sterminato. Buon per loro e per la salute della LORO azienda, a me interessa che rilascino giochi di qualità non che facciano soldi quindi non sono entusiasta per un mario runner. Poi OVVIO una azienda per fare giochi deve stare bene economicamente, non puntualizziamo l'ovvio, ma come posso spiegare.......preferirei vedere N stare bene economicamente sfornando prodotti di qualità piuttosto che vederla rinascere facendo big money su mobile. Non so se sono riuscito a spiegarmi.
  • MrSkellington
    MrSkellington
    Livello: 6
    Post: 5998
    Mi piace 0 Non mi piace -4
    Originariamente scritto da ganodorf

    Io non ho visto Uncharted runner per iOS eppure ps4 vende vagonate su vagonate di console. Ci sono vari modi di "muoversi"......
    È evidente che Sony vende in un altro modo, ad un altro pubblico. Miyamoto si è fatto vedere su un palco che l'e3 al confronto è di nicchia, oggi sulla home del corriere c'è un articolo dedicato in 3 o 4 posizione, più riuscito di così..nn va considerato come gioco, ma come pubblicità, nn è nemmeno sviluppato da loro! P.s: esiste un puzzle game di uncharted su mobile
  • Dalamar
    Dalamar
    Livello: 0
    Post: 0
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    verso destra* pardon
  • Dalamar
    Dalamar
    Livello: 0
    Post: 0
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Io penso che prima di sparare sentenze la gente debba pensare prima ad informarsi, il nuovo Mario non è un endless runner, ma semplicemente un avventura standard della serie Mario Bros. con l'unica differenza posta nel fatto che adesso Mario avanza automaticamente verso sinistra. Il trailer parla chiaro, le (poche) scelte di design mostrate indicano la voglia di nintendo di creare un gioco valido, con un numero di livelli LIMITATO (come per tutti i capitoli della serie Bros.) con l'aggiunta di una modalità competitiva che di questi tempi può solo che fare bene. E' da sciocchi chiudersi al progresso, anche perché era inevitabile che gli handlehead prima o poi cadessero per mano degli smartphone, ormai sempre più potenti e performanti. Mario corre su iPhone a salvare la sua principessa? Felicissimo di dargli una mano (una sola xD) mentre sono in metro, sul treno o come ha detto ieri Miyamoto "mentro addento un hamburger"
  • David Gilmour
    David Gilmour
    Livello: 6
    Post: 619
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da ganodorf

    Io non ho visto Uncharted runner per iOS eppure ps4 vende vagonate su vagonate di console. Ci sono vari modi di "muoversi"......
    Faccio fatica a risponderti perché il tuo un paragone che non ha senso...
  • ganodorf
    ganodorf
    Livello: 5
    Post: 873
    Mi piace 2 Non mi piace -3
    Originariamente scritto da David Gilmour

    Perché? Per il fatto che è un Mario che non gira più esclusivamente su una console Nintendo? Perché è appena entrato nell'enorme giungla dei device telefonici che sono nemici giurati (???) dei videogiocatori "veri"? Se vuoi bene a Nintendo, devi riconoscere e apprezzare come si stanno muovendo: che ti piaccia o no, oggi non basta più una pubblicità su Topolino con Jovanotti, o uno spot in TV con Zenga o Jerry Calà; oggi servono specifiche strategie di mercato, e il "non-successo" del Wii U dovrebbe farti quantomeno riflettere su quanto Nintendo era statica strategicamente in confronto alla concorrenza. Se oggi non ti muovi, fai la fine di Sega.
    Io non ho visto Uncharted runner per iOS eppure ps4 vende vagonate su vagonate di console. Ci sono vari modi di "muoversi"......
  • David Gilmour
    David Gilmour
    Livello: 6
    Post: 619
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da el gianneiro

    A me viene solo da vomitare
    Perché? Per il fatto che è un Mario che non gira più esclusivamente su una console Nintendo? Perché è appena entrato nell'enorme giungla dei device telefonici che sono nemici giurati (???) dei videogiocatori "veri"? Se vuoi bene a Nintendo, devi riconoscere e apprezzare come si stanno muovendo: che ti piaccia o no, oggi non basta più una pubblicità su Topolino con Jovanotti, o uno spot in TV con Zenga o Jerry Calà; oggi servono specifiche strategie di mercato, e il "non-successo" del Wii U dovrebbe farti quantomeno riflettere su quanto Nintendo era statica strategicamente in confronto alla concorrenza. Se oggi non ti muovi, fai la fine di Sega.
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.