Apple rifiuta una richiesta dell'FBI e spiega il perché ai propri utenti

Apple e Tim Cook, CEO dell'azienda di Cupertino, hanno scritto una lettera aperta verso gli utenti per informarli di alcuni fatti che hanno visto coinvolto l'FBI. Il Bureau ha infatti chiesto ad Apple di realizzare una “chiave master” per i futuri sistemi iOS. La richiesta è stata fatta in seguito alla sparatoria che è avvenuta a San Bernardino durante il mese di dicembre: nel corso dell'indagine è stato recuperato un iPhone e l'FBI avrebbe chiesto ad Apple di aggirare i dati del dispositivo.

Per molti anni abbiamo utilizzato la crittografia per proteggere i dati personali dei nostri utenti perché crediamo sia l'unico modo per mantenere al sicuro le loro informazioni” ha spiegato Tim Cook “Abbiamo messo i dati al di fuori della nostra portata perché crediamo che il vostro contenuto sul vostro iPhone non sia affar nostro.”
L'FBI può usare diverse parole ma costruire una versione di iOS che possa aggirare i sistemi di sicurezza sarebbe come realizzare, innegabilmente, una backdoor” ha proseguito Cook “Anche se il governo sostiene che il suo utilizzo sarà limitato a questo singolo caso, non c'è alcun possibile controllo su di esso. Le implicazioni delle richieste del governo sono agghiaccianti. Stiamo sfidando le richieste dell'FBI con il più profondo rispetto per la democrazia americana e con tutto l'amore verso il nostro paese.”
Non mancheremo di tenervi aggiornati sugli sviluppi inerenti questa vicenda.
Data di uscita: Fondata nel 1976
Tags: | Apple
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 16
  • Enricodf
    Enricodf
    Livello: 4
    Post: 889
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Secondo me a l'FBI e simili non serve chiedere il permesso a Samsung / apple / chi cavolo volete per entrare in uno smartphone. Per me lo fanno e basta. Gli serve un modo per entrare nei telefoni senza dover hakerare il dispositivo? Chi mi dice che l'apple o la Samsung di tutno non habbia già concesso loro questo privilegio? Quello che ha detto apple per me è marketing.
  • ciccox
    ciccox
    Livello: 0
    Post: 1
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    A proposito di disinformazione!!! LA CAMPAGNA DI APPLE È FUORVIANTE - l’azienda guidata da Tim Cook, nel suo comunicato, sostiene che l’operazione richiesta aggiri la cosiddetta crittografia, ovvero il fatto che solo chi ha il possesso di determinati codici, può sbloccare un contenuto, non è così però. L’Fbi non ha mai chiesto nulla del genere. Apple sostiene inoltre che se quel software fosse fornito all’Fbi, poi potrebbe potenzialmente essere usato da tutti in tutto il mondo. Ma in realtà esperti di sicurezza informatica sostengono che un’operazione del genere possa essere tranquillamente fatta a porte chiuse, senza mai lasciare il quartier generale di Apple e senza il rischio di violare la privacy di nessun cliente. Secondo il sito mic.com inoltre, l’Fbi non starebbe chiedendo nulla di diverso da quello che Apple fa ogni giorno in milioni di telefoni in tutto il mondo quando una delle app si aggiorna automaticamente. Il sito americano, per spiegare bene la questione usa una metafora: immaginate l’iPhone incriminato come in una stanza di vetro antiproiettile, che rappresenta la crittografia. L’Fbi non chiede un proiettile in grado di rompere il vetro, chiede a Apple di lasciarlo entrare attraverso la porta. E in particolare chiede di cambiare la serratura in quella precisa stanza di vetro, non in tutte le stanze del mondo.
  • Hydrox
    Hydrox
    Moderatore
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da TestaMatta89

    Premesso che Tim Cook abbia chiaramente ragione, mi fanno ridere in modo amaro queste dichiarazioni da "grandi difensori dei diritti dell'umanità", visto che parliamo di Apple, un'impresa che fa assemblare i suoi prodotti a degli schiavi bambini in Asia. Patetici!
    Ironico, vero? In questo caso, comunque, è apprezzabile ciò che stanno facendo.
  • Notorious...
    Notorious...
    Livello: 2
    Post: 263
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Io sapevo che di notte al Kinect spuntano le gambe e gira per la casa, per fare riprese nascoste... ecco la sua utilità, insomma. gomblotto.
  • Settembre
    Settembre
    Livello: 4
    Post: 21
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Sì dai ragazzi però non è che possiamo barricarci sempre dietro alla scusa della privacy a tutti i costi. Vi lamentate ma poi tra navigazione internet, cookie, Google Maps etc siamo sempre a condividere informazioni. Qui la Apple ha fatto a tutti gli effetti una mossa di marketing: mi metto contro l'FBI e il governo per far vedere che difendo a tutti i costi i miei clienti. Ma nel momento storico attuale non esistono clienti, esistono esseri umani ed una costante minaccia alla sicurezza dei cittadini. Se la polizia postale mi chiedesse di controllare il mio telefono perché ha il sospetto che io faccia parte di una cellula terroristica, glielo farei controllare senza dubbio! Scoprono che mi mando i messaggini melensi o soft p*rno con la mia ragazza? Estic*azzi!
  • alastorm86
    alastorm86
    Livello: 3
    Post: 207
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    *diritti, non diretti!!! mannaggia sto smartphone scusate il doppio post
  • alastorm86
    alastorm86
    Livello: 3
    Post: 207
    Mi piace 0 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da DoubleBarrel
    Difficile crederci, visto che Apple, al pari di Microsoft, Google, Yahoo, Facebook e tutti i maggiori operatori del settore internet hanno già aderito da anni al programma PRISM della NSA che ha come obbiettivo lo spiare qualunque cosa, seppur minima, accada su tutto il pianeta.
    Non conoscevo questo trttato in maniera ufficiale, mi ero immaginato tutto ciò in via ufficiosa... Ma al saperlo è raggelante, anche se i complottisti (ovvero gente con un po di cultura e logica) lo sanno da sempre "Ma tanto a mme che mme FREGA, io col tel e facebook ci mando solo messaggi" pensano i poco lungimiranti (la massa ebetita e menefraghista).... sotto sotto me compreso, tanto in piazza a protestare verrei arrestato e linciato solo io.... e gli altri direbbero che "era un pazzo che parlava di diretti e cose segrete, si vede che era malato" hahahah :'(
  • T3mpesta
    T3mpesta
    Livello: 3
    Post: 330
    Mi piace 5 Non mi piace 0
    ne basta 1 di backdoor non serve aggiungerne un altra è questo che ha detto Tim :P
  • Myanx
    Myanx
    Livello: 1
    Post: 193
    Mi piace 8 Non mi piace -1
    The fappening 2, la nuova venuta.
  • TestaMatta89
    TestaMatta89
    Livello: 6
    Post: 2475
    Mi piace 10 Non mi piace -3
    Premesso che Tim Cook abbia chiaramente ragione, mi fanno ridere in modo amaro queste dichiarazioni da "grandi difensori dei diritti dell'umanità", visto che parliamo di Apple, un'impresa che fa assemblare i suoi prodotti a degli schiavi bambini in Asia. Patetici!
  • fabiowin98
    fabiowin98
    Livello: 4
    Post: 269
    Mi piace 5 Non mi piace -3
    questa dichiarazione deve essere letta con la musica dell'inno americano in sottofondo, rende tutto più magico
  • DoubleBarrel
    DoubleBarrel
    Livello: 3
    Post: 4447
    Mi piace 6 Non mi piace -9
    Difficile crederci, visto che Apple, al pari di Microsoft, Google, Yahoo, Facebook e tutti i maggiori operatori del settore internet hanno già aderito da anni al programma PRISM della NSA che ha come obbiettivo lo spiare qualunque cosa, seppur minima, accada su tutto il pianeta.
  • Nerovertigo
    Nerovertigo
    Livello: 8
    Post: 2636
    Mi piace 5 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da bigweight

    ho appena sentito il servizio sulla apple vs FBI...inutile dire che su studio aperto la disinformazione regna sovrana, da come è proposto l'intervento sembra che la apple voglia proteggere un killer, mentre in realtà la questione è che per fare ciò che vuole la FBI dovrebbero creare una backdoor che gli permetterebbe di crackare tutti i cellulari apple violando la privacy di chiunque vogliano e lo dico da Androidiano convinto, la apple non ha tutti i torti
    Di che ti stupisci? I sostenitori e i dirigenti di Studio Aperto sono le stesse menti geniali capaci di mettere un fucile tra le mani di qualsiasi "patriota italiano" gli si parasse davanti. Questi ci metterebbero senza alcun problema le telecamere pure al cesso per vedere come e quando ci masturbiamo, un po' come Dio
  • NewYorkGiants
    NewYorkGiants
    Livello: 4
    Post: 1948
    Mi piace 7 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da bigweight

    ho appena sentito il servizio sulla apple vs FBI...inutile dire che su studio aperto la disinformazione regna sovrana, da come è proposto l'intervento sembra che la apple voglia proteggere un killer, mentre in realtà la questione è che per fare ciò che vuole la FBI dovrebbero creare una backdoor che gli permetterebbe di crackare tutti i cellulari apple violando la privacy di chiunque vogliano e lo dico da Androidiano convinto, la apple non ha tutti i torti
    visto anch'io, beh, è studioaperto che t'aspettavi?
  • bigweight
    bigweight
    Livello: 5
    Post: 715
    Mi piace 12 Non mi piace -1
    ho appena sentito il servizio sulla apple vs FBI...inutile dire che su studio aperto la disinformazione regna sovrana, da come è proposto l'intervento sembra che la apple voglia proteggere un killer, mentre in realtà la questione è che per fare ciò che vuole la FBI dovrebbero creare una backdoor che gli permetterebbe di crackare tutti i cellulari apple violando la privacy di chiunque vogliano e lo dico da Androidiano convinto, la apple non ha tutti i torti
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.