Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Presto le App per iOS dovranno essere a 64-bit

Presto le App per iOS dovranno essere a 64-bit

iOS
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 21/10/2014
Secondo quanto riferito da TechSpot, Apple ha deciso che, prossimamente, tutte le app per i suoi sistemi iOS dovranno essere a 64-bit, in virtù del nuovo processore A8 che è stato implementato in iPhone 6 e iPad Air 2. In questo modo, i developer potranno sfruttare la piena potenza del chip.



Per questo motivo, quindi, dal 1 febbraio 2015 in poi, gli autori di app per iOS dovranno assicurarsi di supportare i 64-bit – pena il respingimento da AppStore. Inoltre, le loro applicazioni dovranno essere sviluppate tramite l'SDK di iOS 8.
Il provvedimento non sarà applicato alle vecchie applicazioni, che rimarranno comunque disponibili.