Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
iPhone 5S userà chipset A7 a 64bit?

iPhone 5S userà chipset A7 a 64bit?

Apple
A cura di Domenico “Naares” Scarpello del 26/08/2013
La presentazione dei due nuovi modelli di melafonini dovrebbe avvenire il prossimo 10 settembre, ma intanto continuano a rincorrersi in rete indiscrezioni e informazioni più o meno attendibili. Secondo quanto dichiarato di recente da Clayton Morris, il nuovo iPhone 5S (ammesso che il nome sia quello) adotterà un processore più performante del precedente di circa il 31%. La CPU sarà basata su chipset A7 e sarà una dual core così come quella del precedente modello. L'incremento prestazionale dovrebbe derivare soprattutto da un'architettura a 64 bit, che dovrebbe dare notevoli vantaggi nei confronti dell'OS e delle applicazioni dedicate. Va infatti sottolineato che le app e i giochi dovranno essere adattati alle nuove e più complesse istruzioni per poterne beneficiare, in maniera simile a quanto accaduto nei PC durante il passaggio ai 64 bit. Morris ha inoltre dichiarato che il nuovo iPhone dovrebbe essere accompagnato da un chipset extra dedicato al motion tracking, che non andrà quindi a pesare sul processore principale.