Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Apple difende la privacy dei propri utenti

Apple difende la privacy dei propri utenti

Apple
A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 17/06/2013
In seguito allo scandalo in materia di privacy che ha colpito in questi giorni gli Stati Uniti, Apple, attraverso un comunicato stampa, ha precisato e sottolineato come la privacy dei propri utenti sia al sicuro. Il progetto PRISM sarebbe stato in grado di controllare i cittadini statunitensi e stranieri grazie anche al presunto aiuto di aziende come Google, Microsoft e la stessa Apple. Nel comunicato, la società di Cupertino dichiara di non essere a conoscenza di PRISM e di non avere mai fornito alcuna informazione sui propri account al governo americano, garantendo ai propri utenti la sicurezza dei dati personali.