Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Multa da 368 milioni per Apple

Multa da 368 milioni per Apple

Apple
A cura di Domenico “Naares” Scarpello del 08/11/2012
FaceTime sta costando ad Apple ben 368 milioni di dollari. E' quanto stabilito da un tribunale del Texas, secondo il quale il colosso di Cupertino avrebbe violato quattro brevetti appartenenti alla parte lesa, l'azienda VirnetX che giusto pochi mesi fa aveva vinto un'altra causa, questa volta ai danni di Microsoft, per un guadagno di 200 milioni di dollari. Il fenomeno del patent troll pare stia dilagando ormai senza controllo soprattutto negli Stati Uniti, dove cause di questo tipo sono davvero all'ordine del giorno. Adesso Apple potrà fare ricorso o provare ad accordarsi con un patteggiamento, con ogni probabilità lo sapremo nei prossimi giorni. Sempre che ovviamente non decida di denunziare a sua volta l'azienda per dei motivi X sempre validissimi negli USA. Al momento Apple ha anche dei grossi processi in corso contro la coreana Samsung, mentre VirnetX è impegnata contro Cisco, Siemens e Ayaya.