Cadono le teste per Mappe Apple

Dalle autorevoli pagine del Wall Street Journal apprendiamo dei licenziamenti in casa Apple ai danni di Scott Forstall e John Browett. Tim Cook ha preso questa decisione per motivi che probabilmente non conosceremo mai realmente, ma ufficialmente Forstall è stato rimosso dalla compagnia per essersi rifiutato di firmare la lettera di scuse che Cook aveva mandato ai propri utenti riguardo la pessima qualità dell'applicazione Mappe. Forstall riteneva che la compagnia non dovesse scusarsi, mentre Cook e parte della restante dirigenza hanno insistito in direzione contraria. Questo il motivo ufficiale, ovviamente non è detto che questa sia l'unica ragione di un così importante cambiamento al vertice. Ricordiamo infatti che Forstall è riconosciuto come il padre del sistema operativo iOS, ancora oggi alla base dei prodotti della mela. Dopo aver lavorato per anni con Steve Jobs e averlo seguito in neXT, Forstall rimarrà nell'azienda in maniera formale come consulente fino al 2013, per poi essere del tutto rimosso nel corso dell'anno.
Data di uscita: Fondata nel 1976
Tags: | Apple
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.