Fa causa perchè Siri non funziona

Un cittadino di Brooklyn, Frank M. Fazio, ha fatto causa a Cupertino perchè Siri, dice, non funziona come pubblicizzato negli spot. Le sue parole: "In molte reclame televisive di Apple, gli individui sono mostrati mentre usano Siri per fissare appuntamenti, trovare ristoranti e persino per imparare gli accordi d’una canzone rock sulla chitarra o per annodare una cravatta. Negli spot, tutti questi compiti sono portati a termine con facilità grazie all’aiuto di Siri, una feature dell’iPhone 4S, con una rappresentazione della realtà contraria ai risultati operativi reali e alle prestazioni di Siri".

In effetti l'assistente vocale della mela morsicata non è infallibile, ha problemi con gli accenti e non rende la vita degli utenti tutto rosa e fiori, evidentemente. Secondo Fazio, la pubblicità che Apple manda in onda, fornisce un messaggio ingannevole e fuorviante, e dice che quando ha chiesto a Siri indicazioni per un certo negozio o non capiva o forniva la risposta sbagliata, quindi si è sentito in dovere di dare il via alla class action contro Cupertino.
Data di uscita: Fondata nel 1976
Tags: | Apple
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.