Apple denuncia e la Cina risponde

L'azienda di Cupertino tempo fa si era impegnata ad accusare la Sichuan Fangguo Food Co. Ltd. per aver violato i diritti sul design del logo, ora, però la battaglia Apple-Cina sembra essersi riaccesa ma a parti invertite. Nove famosi scrittori cinesi chiedono ad Apple un risarcimento di 11,91 milioni di yuan (1,88 milioni dollari) per vendita illegale di libri cinesi (con un danno di circa 2.8 milioni di yuan (350mila Euro) per l’economia cinese) attraverso l’App Store. Questa è l’accusa di Bei Zhicheng, funzionario a capo dell’alleanza per la protezione dei diritti d’autore degli scrittori cinesi che avrebbe inviato una richiesta di applicazione delle leggi cinesi sulla protezioni del copyright dei libri che di rimando è stata rifiutata dall'azienda californiana. Spinti dal menefreghismo americano gli scrittori hanno deciso di ricorrere l’arma preferita dall'azienda di Cupertino, il ricorso ai legali e ai tribunali, per richiede un ingente risarcimento.

Staremo a vedere come si concluderà questa vicenda.

Data di uscita: Fondata nel 1976
Tags: | Apple
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.