Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Siri</b> dice no all'aborto

Siri dice no all'aborto

Apple
A cura di Pasquale “P.squalo” Fabbozzi del 01/12/2011
In queste ore negli Stati Uniti è scoppiato un caso che riguarda Siri, relativo alle risposte che il software darebbe alla richiesta di trovare cliniche per abortire. Nel momento in cui si chiede all'assistente vocale Apple di cercare una di queste cliniche, vengono mostrati come primi risultati della ricerca quelli dei centri anti-crisi di gravidanza. I possessori di iPhone 4S hanno lamentato l’impossibilità di trovare con Siri le cliniche che permettono di interrompere la gravidanza ed hanno espressamente chiesto ad Apple di modificare i parametri dell’assistente vocale riguardo l’argomento.

Diplomaticamente, Apple promette di modificare questo aspetto, ricordando che attualmente Siri è in una fase Beta e che verrà costantemente aggiornato con miglioramenti e nuove funzioni.