Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Annunciato <b>Final Cut Pro X</b>

Annunciato Final Cut Pro X

Apple
A cura di Giada “Artemis” Rusmini del 21/06/2011
Apple ha annunciato Final Cut Pro X, la nuova versione del software di video editing.

Questa nuova versione si arricchisce di nuove funzioni:
- Magnetic Timeline, che permette di montare su canvas flessibili e senza tracce;
- Content Auto-Analysis, un’analisi automatica dei contenuti che li esamina e suddivide durante l’importazione in base a tipo di inquadratura, materiale girato e numero di persone riprese;
- Rendering in background, che permette di lavorare più velocemente senza interruzioni.


Final Cut Pro X è interamente sviluppato su una moderna architettura a 64 bit che sfrutta tutta la potenza dei più recenti hardware e software Mac. L’applicazione usa un’elaborazione multi-thread e la GPU della scheda grafica per un velocissimo rendering in background e prestazioni di riproduzione in tempo reale. Inoltre, il flusso cromatico gestito da ColorSync garantisce coerenza dei colori, dalla fase di importazione all’output. Il programma include poi strumenti per l’editing audio e la correzione del colore ed è completato da due app: Motion 5, per la motion graphics professionale, e Compressor 4 per l’encoding avanzato dei contenuti, entrambe disponibili sul Mac App Store a 39,99 euro l’una.

Final Cut Pro X è disponibile su Mac App Store a 239,99 euro.